Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

I fondi pensione versano al Fisco 141 milioni di euro l’anno

Come giapponesi abbandonati su un atollo del pacifico, i fondi pensione complementari restano gli ultimi a vedersi applicare una tassazione sul maturato invece che sul realizzato. L’11% annuo dei rendimenti ottenuti dalle gestioni previdenziali va al fisco. Una fiscalità di leggero favore rispetto al 12,5% applicato sul maturato dei fondi comuni Fino al 30 giugno prossimo, però.

L’allineamento degli strumenti di risparmio gestito al contesto europeo – dal primo luglio prossimo – lascia i fondi pensione fuori dai ranghi, con una penalizzazione poco coerente con gli obiettivi di compensare la progressiva diminuzione di copertura previdenziale di primo pilastro. Certo, resta la fiscalità agevolata fino a 5165,47 euro l’anno per i versamenti volontari oltre al Tfr. La stonatura è tuttavia evidente.

Ma quanto incassa il fisco dai fondi pensione? Le stime ufficiali del Dipartimento Politiche Fiscali e dell’Agenzia delle Entrate parlano di un incasso annuo di 140,8 milioni di euro. Una rinuncia limitata, per allineare anche il sistema previdenziale al contesto europeo; senza attendere direttive europee e rischi di procedure di infrazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA