Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Conflitti di interesse, Quadri e Capi Fiat licenzia Epsilon

Dopo Cometa anche Quadri e Capi Fiat (Qcf) licenzia i gestori per conflitto di interesse. Il fondo pensione ha deciso di recedere dalla convenzione con Epsilon Sgr, la società di gestione che nel dicembre scorso da Crédit Agricole è rientrata in Intesa Sanpaolo.

L’istituto guidato da Corrado Passera svolge contemporaneamente l’attività di banca depositaria per il Quadri e Capi Fiat; da qui la decisione, per incompatibilità tra controllati e controllori. Le quote in gestione verranno ripartite tra gli altri gestori, Mps, Abn Amro e Dexia, cui saranno limate al ribasso le commissioni di gestione. Anche il fondo dei metalmeccanici ha revocato il mandato a Epsilon, ma anche a Eurizon, anch’essa controllata da Intesa Sanpaolo. Una decisione presa dopo che l’istituto di credito ha acquisito la banca depositaria di Monte Paschi, già operativa proprio per Cometa.