Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Due o tre cose che so sul nuovo cantiere delle pensioni

Negli ultimi giorni si è riaperto il cantiere delle pensioni. Con questa dicitura si indica il dibattito – spesso confuso e con protagonisti non sempre selezionati a dovere – che intende portare a ritoccare il sistema pensionistico. Questa volta si parte dalla flessibilità in uscita: si cerca cioè di trovare il modo di allentare le indicazioni della riforma Fornero  senza gravare più di tanto sulle casse dello Stato. Impresa non semplice. Ne parliamo qui

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2016-04-22/pensioni-fai-da-te-misure-via-e-annunci–071535.shtml?uuid=ACWNhIDD

visto quanto accade:

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2016-04-21/inps-i-trimestre-nuove-pensioni-calo-345percento-2015-101819.shtml?uuid=ACc1RLCD&fromSearch

pensioni

Come spesso capita in queste occasioni, si cerca di inserire molti altri temi sul tavolo. Qui una sintesi provvisoria:

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2016-04-20/uscite-flessibili-mix-misure-integrative-piu-appetibili–075507.shtml?uuid=ACt9xKBD

I fondi pensione sono strumenti utili a questo scopo? La risposta è sì, soprattutto se si riesce a diffonderli di più e meglio, inducendo i lavoratori a risparmiare a fini previdenziali in modo davvero coerente con le proprie esigenze: puntando cioè alla rendita che serve per una vecchiaia serena. Torneremo a parlarne presto: perché il cantiere si appena inaugurato. E, c’è da crederci, ci sono molti sviluppi in arrivo.

  • maurizio cqputo |

    la previdenza complementare deve essere esente da tasse. solo così potrà funzionare.

  • Rachele Campagna |

    Hanno ammazzato le previdenza complementare con una tassazione altissima. Anziché incentivarla.

  Post Precedente
Post Successivo